Sottrazione e trattenimento di minore all’estero: la Corte Costituzionale dichiara illegittima l’automatica applicazione della pena accessoria della sospensione dell’esercizio della responsabilità genitoriale
È’ questa la decisione della Corte Costituzionale, investita della questione di legittimità nell’ambito di una pronuncia di condanna nei confronti di una madre che era sfuggita, in più occasioni, al provvedimento del Tribunale per i Minorenni di Firenze che disponeva l’affidamento condiviso dei due figli minori a entrambi i genitori: la madre, infatti, aveva sottratto i figli al padre, portandoli all’estero contro la volontà di quest’ultimo.

Se il marito contrae un mutuo, diminuisce l’assegno di mantenimento in favore del coniuge
È quanto emerge dall’ordinanza n. 13184 pubblicata il 30 giugno 2020 dalla sezione sesta civile della Corte di Cassazione.
Con tale pronuncia è stata confermata la decisione della Corte d’Appello di Perugia che, in sede di separazione personale tra i coniugi, aveva consistentemente ridotto l’assegno di mantenimento corrisposto dal marito in favore della moglie.

Leggi qui la newsletter completa