I genitori devono imparare a seppellire l’ascia di guerra

Forse è vero che non tutti i mali vengono per nuocere.
Il lockdown imposto dal Governo per il contenimento del contagio da Coronavirus potrebbe essere l’occasione per convertire la quotidianità di madri e padri divorziati con figli minori in un corso accelerato di cooperazione.
Se è vero che molti genitori potrebbero vedere in questa emergenza l’arma vincente per la battaglia contro l’ex partner (impedendo o limitando ulteriormente i diritti genitoriali dell’altro genitore), altri potrebbero decidere di mettere da parte le divergenze per cercare di lavorare insieme, per quanto difficile possa essere, per provvedere al miglior interesse dei propri figli.

Leggi la newsletter completa