Essere traditi è una stilettata che lascia, in capo a chi le “corna” le subisce, una lacerazione che, normalmente, si conserva a lungo e taluni non superano mai. E se anche il più famoso tradimento della storia vide come protagonista Elena, moglie di Menelao, rapita dal troiano Paride e che scatenò una guerra senza confini, ancora oggi uomini e donne reagiscono in modo battagliero, esternamente snocciolando epiteti in serie di irripetibile conio, internamente struggendosi e portando quest’affronto con vergogna e disonore.

Leggi l’articolo completo qui